domenica 8 agosto 2010

quando la casta è lontana anni luce dal popolo italiano....quello pensante.

Mentre il dio Raiset trasmette poppe, culi e yacht di lusso e ci spiega come spendere solo 100 euro al giorno per passare le ferie in Sardegna mangiando un panino a 10 euro e prendendo l'autobus (come se tutti noi andassimo al mare in limousine), c'è la Sardegna, quella vera, che cerca di farsi sentire in tutti i modi.
Una delle ultime manifestazioni è stata a Porto Cervo , dove gli operai di Porto Torres si sono infiltrati vestiti da turisti e una volta nella piazza del centro, in mezzo ai ricconi si sono infilati le tute ed hanno cominciato a manifestare, portando un po' di scompiglio tra le signore, che impaurite (non si sa da cosa) se ne sono andate di corsa.
Ora il dio "clementissimo" Raiset ha trovato uno spazio a quei poveri operai, ovviamente in seconda serata,dove Pietro Marongiu in qualità di rappresentante,ha risposto per le rime al famoso "FARE" del Governo ...