giovedì 28 gennaio 2010

PROCESSO BREVE 1 ......

OGNI TANTO QUALCHE DISCORSO DI BUON SENSO AL SENATO VIEN FUORI, SE NON FOSSE PER I CONTENUTI DRAMMATICI DEL DISCORSO DELL'IDV, SAREBBE SOLO UN BUON ESEMPIO DI COMIZIO CON UN MINIMO DI ETICA.
INVECE NO, QUI è RAPPRESENTATA LA CHIARA DELEGITTIMAZIONE DELLA MAGISTRATURA OLTRE OGNI MISURA. SENATORI A POSTO DEI MAFIOSI CHE RIDONO AL NOME DEI MAGISTRATI CHE RISCHIANO LA VITA PER NOI GIORNO DOPO GIORNO.
IO NON CI STO E IL 30 GENNAIO A FIRENZE (COME IN QUASI TUTTA ITALIA) FARO' SENTIRE LA MIA VOCE PER DIFENDERE LA COSTITUZIONE, UNICA ARMA DI DIFESA DELLA MAGISTRATURA.



sabato 2 gennaio 2010

BUON 2010 !!!


Dopo panettoni e spumanti, per iniziare "bene" l'anno ecco le prime pillole di notizie (non quelle del Tg1):
-celebrazione di Bettino "frego tutto" Craxi con tanto di targa. Ve lo ricordate vero? Quello delle monetine che se n'è scappato dall'Italia;
-revoca dell'isolamento diurno a Giuseppe Graviano, quel uomo dignitoso, secondo Dell'Utri, che non parla con i magistrati ma che, attraverso le sue lettere chiede e aspetta....... Entrambi i fatti rispecchiano la natura della II Repubblica Italiana, quella nata dal sangue di ITALIANI ONESTI E SENZA TIMORE QUANDO SI SPOSA UNA GIUSTA CAUSA. Agli italiani, i criminali e i mafiosi, piacciono o al massimo danno fastidio un pochino, quando invece rappresentano il cancro dell'Italia.
CELEBRARE UN BETTINO CRAXI, FACENDOLO PASSARE PER MARTIRE SIGNIFICA RISCRIVERE LA STORIA D'ITALIA.
VEDERE LO STATO TREMARE, QUANDO UN GIUSEPPE GRAVIANO PARLA, SIGNIFICA AMMETTERE L'ESISTENZA DI UNA TRATTATIVA CON LA MAFIA, CON TANTO DI REFERENTI POLITICI.

Non siamo più un popolo ricco di valori e ideologie, ma un popolo dal CULO PESANTE... in una situazione come quella d'oggi (a gennaio finiscono molte casse integrazioni) anche l'italiano più medio di tutti alzerà le chiappe e allora se ne vedranno delle brutte.......
B.V.T.